Turismo Medico Serbia | Chirurgia Estetica | Riduzione del seno

English

Riduzione del seno

 

Nelle persone che hanno un seno ingrossato e tessuto ghiandolare, possono verificarsi gravi problemi che includono la schiena, il collo, la spalla o l'irritazione della pelle nella zona sotto il torace, il che è rispettivamente nelle parti del reggiseno. La riduzione del seno è più spesso eseguita per alleviare le persone di questi sintomi, e raramente a causa dell'aspetto estetico del loro seno.

Chi sono i candidati per la correzione chirurgica?

I migliori candidati per questo intervento chirurgico sono quelli che sono psicologicamente abbastanza maturi per comprendere la procedura completa e avere aspettative realistiche circa i risultati. I candidati ottimali per la riduzione del seno sono quelli che hanno un seno sproporzionato rispetto al loro corpo, posizionati in basso e spesso causano alcuni dei suddetti sintomi. I pazienti che intendono effettuare questo intervento hanno il rischio di non allattare al seno.

Come definisci la tecnica e l'approccio ideale?

Ci sono molte tecniche chirurgiche che vengono utilizzate per ridurre e riformare il seno femminile. La forma e le dimensioni del seno, la forma e la posizione del capezzolo, la qualità della pelle, il tessuto sottocutaneo grasso e ghiandolare, la dimensione toracica del torace, l'altezza, il peso e altri fattori locali sono influenzati dalla scelta dell'intervento chirurgico e dalle condizioni generali del paziente.

I più comunemente usati sono tagli programmati attorno al capezzolo e verticalmente o attorno al capezzolo, verticalmente e orizzontalmente (T invertita).

A volte è necessario combinare la riduzione della mammella con qualche intervento aggiuntivo come la liposuzione (per ridurre il tessuto mammario o le regioni lipodistrofiche circostanti) o per allestire una protesi (per migliorare il seno e ricostruire il seno).

È importante che, al primo esame del chirurgo, dichiari i tuoi desideri e le tue aspettative riguardo ai risultati, in modo che il chirurgo possa offrirti la tecnica migliore per te.

Il flusso dell'operazione

Preparazione preoperatoria

 Dopo una panoramica del chirurgo e del piano di chirurgia concordato, i pazienti vengono sottoposti a una preparazione preoperatoria che comprende un esame di un cardiologo interno, un anestesista, un'analisi di laboratorio, un'ecografia obbligatoria del seno e se si ritiene che sia necessaria la mammografia. Se si desidera perdere peso ulteriormente, è meglio stabilizzare prima il peso desiderato per ottenere una visione chiara solo del tessuto adiposo del seno.

Quando viene confermato che il paziente ha una buona condizione generale e ha tutti i risultati, ci approcciamo correttamente al funzionamento.

Operazione

L'operazione viene eseguita in condizioni di anestesia generale e richiede un pernottamento postoperatorio nel nostro ospedale per un giorno.

Questa operazione riduce il seno più comunemente centrale e più basso del seno, con la possibilità di ridurre e sollevare i capezzoli stessi.

Se necessario, il tessuto rimosso viene inviato ad un esame istopatologico.

Se si stima che sia necessario allestire scarichi per le mammelle che vengono mantenuti in media per 3-5 giorni. Durante l'operazione viene indossato uno speciale reggiseno di compressione medicale, da indossare per due settimane dopo l'intervento.

Trattamento postoperatorio

I pazienti vengono mobilitati e istruiti lo stesso giorno dopo l'intervento chirurgico per alzarsi e muoversi.

Il recupero post-operatorio è individuale e dipende dal tipo di intervento chirurgico. La maggior parte dei pazienti ritorna alle loro attività quotidiane dopo sette giorni o due settimane dopo l'intervento. L'attività fisica non deve essere somministrata almeno 4 settimane dopo l'intervento.

Nella nostra istituzione, nella maggior parte dei casi, le ferite vengono ferite dalle estremità esaurite e non è necessario rimuoverle. Un mese dopo l'intervento, vengono rimosse ghiandole speciali che promuovono la normale formazione della cicatrice. Allo stesso tempo, l'inizio della cura delle cicatrici è anche consigliato con creme adeguate per il loro alleviamento.

Quali sono le potenziali complicazioni?

Ogni procedura chirurgica comporta alcuni rischi ed è molto importante comprendere tutti i potenziali rischi che questa chirurgia comporta e che il chirurgo ti informerà al primo esame.

Sanguinamento, infezione, alterazioni della capezzolo e della pelle, cicatrici inadeguate, indurimento del tessuto mammario e altre complicanze non sono comuni dopo queste operazioni.Il frequente verificarsi di una leggera asimmetria sotto forma di diverse dimensioni e forme del seno e del capezzolo stesso, come fattori come la qualità pelle, tessuto adiposo, anatomia ossea, tono muscolare, ecc. fare un'asimmetria naturale del corpo che esiste anche prima dell'operazione stessa.

A causa dell'invecchiamento, perdita o aumento di peso e tessuto localizzato, gravidanza e altre circostanze non correlate al funzionamento della correzione del seno, sono possibili cambiamenti nella forma e nella posizione del seno quando è prevista una normale caduta del tessuto mammario.

 

Riduzione del seno - esempi

turismo-medico-riduzione-del-seno

Top