Turismo Medico Serbia | Chirurgia Estetica | Facelift

English

Facelift

 

Face lifting, ritidectomia è una procedura chirurgica che mira a migliorare i segni visibili dell'invecchiamento su viso e collo. Con l'invecchiamento, il tono della pelle e dei muscoli facciali si indeboliscono. Questa procedura non può impedire il processo di invecchiamento, ma stringendo le strutture profonde, rimodellando e rimuovendo la pelle in eccesso del viso e del collo e rimuovendo o ridistribuendo i depositi adiposi localizzati, è possibile ringiovanire e migliorare l'aspetto del viso.

Come definisci la tecnica e l'approccio ideale?

La tecnica, gli approcci operativi e l'intervento stesso sono pianificati per ciascun paziente individualmente.

Il serraggio della pelle del viso può essere fatto indipendentemente o insieme ad un altro intervento elettivo, più spesso formicolio delle sopracciglia, delle palpebre, della liposuzione o della correzione del naso. Al fine di compensare il volume di tessuto nelle regioni del viso, solchi naso-labiali e labbra, spesso consiglia il trasferimento del proprio tessuto adiposo in quelle regioni insieme alla tensione del viso.

facelift-1

Chi sono i candidati

I migliori candidati per questa operazione sono quelli che hanno una linea del viso e del collo sottostante, con pelle elastica e struttura ossea ben definita.

Il flusso dell'operazione

Preparazione preoperatoria

Dopo un colloquio dettagliato e un esame del chirurgo, i pazienti vengono sottoposti a una preparazione preoperatoria che comprende un esame di un cardiologo interno, un anestesista e le analisi di laboratorio necessarie. Al fine di prevenire la possibilità di un aumento del sanguinamento, è consigliabile interrompere l'assunzione di farmaci e integratori che aumentano il rischio di sanguinamento, come acido salicilico, aspirina, aloe vera, ginkgo biloba, 10 giorni prima dell'intervento chirurgico.

I fumatori hanno un rischio maggiore di sviluppare una guarigione della ferita e hanno consigliato una riduzione preoperatoria o la cessazione del fumo.

Operazione

Sebbene ci siano molte tecniche, è più comunemente applicabile in cui i tagli sono fatti lungo la linea di capelli sulle tempie e si estendono lungo il bordo d'attacco del guscio dell'orecchio, quindi attorno all'orecchio, dietro il guscio dell'orecchio e termina nella parte pelosa del lato del collo.

Dopodiché, la pelle del viso e del collo viene rilasciata e il suo eccesso viene rimosso, con il precedente rafforzamento delle strutture sottocutanee, per un effetto duraturo.

A volte la liposuzione è necessaria per rimuovere i depositi di grasso sotto la mascella e il collo per migliorare i loro contorni o anche riempire alcune parti per restituire il nucleo. Spesso un ulteriore trasferimento di grasso fornisce una compensazione del volume nelle regioni degli zigomi, solchi naso-labiali e labbra.

facelift-2

Trattamento postoperatorio

I pazienti nel giorno di dimissione vengono rimossi dal set di scarichi, più spesso nel secondo giorno postoperatorio. Allo stesso tempo, si consiglia anche di lavare i capelli e mantenere regolarmente l'igiene del viso e della pelle della testa. Spesso nella zona del viso, finisce che si rompono e non devono essere rimossi. Le restanti estremità vengono rimosse circa 10 giorni dopo l'intervento. Inoltre, durante questo periodo ci si aspetta gonfiore e contusioni, e i risultati finali possono essere previsti dopo un paio di settimane.

Quali sono le potenziali complicazioni?

L'apparizione di lividi e facce di isole è un evento normale dopo questa operazione e di solito passa dopo due settimane. Se necessario, i lividi possono essere coperti con il trucco.

Sanguinamento, infezione, alterazioni transitorie o permanenti della pelle e della sensibilità del viso e della pelle, cicatrici inadeguate, perdita permanente di capelli in regioni dove la pelle è troppo sottile e altre complicanze non sono eventi comuni che il chirurgo notificherà in dettaglio all'esame stesso.

Facelift – esempi

turismo-medico-face-lift-esempi

Top