Turismo Medico Serbia | Chirurgia Estetica | Correzione del naso

English

Correzione del naso

La correzione chirurgica del naso (rinoplastica) appartiene a uno degli interventi chirurgici più comunemente eseguiti in chirurgia plastica. Questa operazione produce cambiamenti visibili nell'aspetto esterno e nelle strutture interne del naso, così come nella fusione respiratoria. È possibile ridurre o ingrandire la dimensione del naso, rimuovere lo stemma esistente o deformità esistenti sul naso, rimodellare la punta del naso, misurare le narici o cambiare l'angolo tra il naso e il labbro superiore. L'operazione viene eseguita anche se ci sono alcune anomalie congenite nello sviluppo del naso, lesioni nasali o problemi respiratori.

Il naso è la parte più invadente del viso, che spesso attira un'attenzione speciale. La specificità della sua struttura e delle strutture anatomiche fini richiede una speciale tecnica chirurgica e abilità.

Una procedura operativa è pianificata specificatamente per ciascun paziente, ciò che è influenzato da tutti i suddetti fattori, nonché solo l'esperienza e le preferenze del chirurgo scelto.

 

Come definisci la tecnica e l'approccio ideale?

Ci sono due approcci alla struttura del naso: un approccio aperto e chiuso. In entrambi i casi, i tagli sono minimamente visibili anche in posizioni nascoste, e dopo un periodo di diversi mesi a un anno sono appena visibili. Qualunque sia l'approccio scelto, si consiglia sempre di prendersi cura di tutte le deformità sul naso, perché il naso è visto come un'unità estetica o funzionale, e nello stesso atto viene corretto e deviato il setto nasale (septoroplastica) che può chiudere le cornee nasali e quindi causare problema.

In caso di precedenti lesioni o interventi chirurgici sul naso, crea un tessuto cicatriziale che disturba in modo significativo la struttura anatomica già sensibile e fragile, e la correzione del naso appartiene alla chirurgia più complessa e richiede abilità e competenze specifiche del chirurgo.

Chi sono i candidati per la correzione chirurgica del naso?

Per eseguire questa operazione, è necessario che il paziente abbia una buona salute generale, una condizione psicologica stabile e che abbia aspettative realistiche sull'operazione.

Un buon candidato per questo tipo di chirurgia sono le persone la cui crescita e sviluppo del naso sono state completate, così che la correzione per ragioni estetiche viene eseguita solo dopo i 18 anni di età. Il rinforzo del naso viene eseguito se c'è:

- Naso ingrandito o ridotto, sproporzionato rispetto ad altre strutture sul viso

- una gobba pronunciata sul naso

- naso largo o lungo

- ampia punta del naso e / o punta abbassata

- narici accentuate o danneggiate

- Setto nasale deviato

- Asimmetria del naso a causa di infortuni o operazioni precedenti

- c'è un problema con la respirazione a causa della chiusura delle vie respiratorie nasali

nos-1

Il flusso dell'operazione

Preparazione preoperatoria

Considerando che la minima correzione al naso può modificare drasticamente l'aspetto della persona, è necessario parlare con il chirurgo delle possibilità di correzione e dei risultati che fornisce dettagliatamente prima dell'intervento chirurgico.

Dopo un colloquio dettagliato e un esame del chirurgo, i pazienti vengono sottoposti a una preparazione preoperatoria che comprende un esame di un cardiologo interno, un anestesista e le analisi di laboratorio necessarie. Al fine di prevenire la possibilità di un aumento del sanguinamento, è consigliabile interrompere l'assunzione di farmaci e integratori che aumentano il rischio di sanguinamento, come acido salicilico, aspirina, aloe vera, ginkgo biloba, 10 giorni prima dell'intervento chirurgico. Una pressione sanguigna elevata incontrollata può causare un aumento del sanguinamento durante l'intervento chirurgico, così come alcune altre condizioni mediche e farmaci, quindi è importante informare il chirurgo e l'internista se si è in cura per una malattia cronica.

Operazione

Quando viene confermato che il paziente ha una buona condizione generale e ha tutti i risultati, ci approcciamo correttamente al funzionamento. L'operazione viene eseguita in condizioni di anestesia generale e richiede un pernottamento postoperatorio nel nostro ospedale per un giorno.

Nella nostra istituzione, l'immobilizzazione specifica del naso viene utilizzata sotto forma di una placca appiccicosa, che viene posta alla fine dell'operazione, dopo che i tamponi nasali sono stati posizionati.

nos-2

Trattamento postoperatorio

Si ritiene che la chirurgia del naso sia l'unica chirurgia estetica in cui non vi sia dolore postoperatorio. I tamponi nasali vengono rimossi nella maggior parte dei casi la mattina dopo l'intervento chirurgico, prima di rilasciare un paziente dall'ospedale. L'immobilizzazione e le estremità vengono rimosse l'ottavo giorno dell'intervento.

È necessario evitare gli sport di contatto in cui potrebbe verificarsi una lesione al naso e non indossare gli occhiali per tre mesi dopo l'intervento.

Quali sono le potenziali complicazioni?

L'apparizione di lividi e isole intorno agli occhi e al viso è un evento normale dopo l'operazione del naso e di solito passa al punto in cui viene indicata la rimozione della maschera e la rimozione dei fili. Se necessario, i lividi possono essere coperti con il trucco.

Sanguinamento, infezione, alterazioni persistenti della sensibilità cutanea, cicatrici inadeguate e altre complicazioni non sono eventi comuni che il chirurgo notificherà in dettaglio all'esame stesso.

È importante sapere che, dopo aver rimosso la maschera, il naso è ancora parzialmente gonfio e che occorre tempo per ritirare la struttura interna profonda dell'isola. Finché c'è un'isola, la sensibilità della regione interessata verrà cambiata e non avrai la giusta immagine dell'aspetto del tuo naso. Nella maggior parte dei pazienti, tutte le isole passano in un periodo di 6 mesi e le correzioni secondarie richiedono molto più tempo.

Correzione del naso – esempi

turismo-medico-correzione-del-naso-esempi

Top